mancinismo - il convitato di pietra

Vai ai contenuti

Menu principale:

mancinismo

glossario
 
i mancini (..) sembrano muoversi veramente in uno spazio inverso al nostro, al punto da dover compiere uno sforzo per orientarsi nella direzione giusta quando camminano o guidano l’automobile. Dobbiamo dunque dedurne che qualcosa agisce sul loro cervello per dettare tale comportamento, o meglio, secondo la brillante esposizione di Fornicoli, il prevalere di un emisfero cerebrale sull’altro non consiglia solo l’uso della destra o della sinistra, ma accompagna tale consiglio con indici di comportamento che sembrano le frange superstiti di un mondo invertito. In un sistema planetario governato da Saturno e dove prevalga l’uso della sinistra, i destri, inconsciamente memori di un sistema planetario solare, hanno gli stessi problemi che i mancini affrontano da noi. (..) tali ricordi, se vogliamo chiamarli così, sussistono in ogni sistema planetario perché astronomicamente, non solo astrologicamente, tutti i sistemi dell’universo e dell’anti-universo dove sia possibile la vita, sono composti dagli stessi elementi, sia pure disposti in successioni numeriche rovesciabili a guanto. In altre parole, Mercurio, Venere, Marte su su fino a Y sono la condizione necessaria e sufficiente perché si sviluppi la vita, e la loro funzione, ossia la parte che a ciascuno di essi spetta per produrre determinati effetti sul processo evolutivo, è probabilmente legata alle loro caratteristiche astronomiche e viene poi riprodotta in forma miniaturizzata nel nostro cervello. (La radice del simbolo – 6° Congresso di Studi Astrologici – Varese 1983)



 
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu