chi siamo - il convitato di pietra

Vai ai contenuti

Menu principale:

chi siamo

chi siamo
 


Appena ci è venuta l'idea di costruire un sito dedicato all'astrologia morpurghiana, abbiamo cercato una data favorevole per assecondare il progetto.
Scartabellando le effemeridi, abbiamo scelto per il primo click ufficiale il 16.2.2015, utilizzando la latitudine di Rimini, dove risiede il dito che ha pigiato il tasto.
Come vedete, l'ascendente cade nel segno ipsilonico per eccellenza, il Leone, dove campeggia un visibilissimo Giove, reso dinamico dal trigono di Urano.
Un bel Mercurio in Aquario sostenuto da Saturno parrebbe adatto ad accogliere i contributi di tutti gli Amici morpurghiani, che coinvolgeremo a collaborare al sito con i loro studi e riflessioni.
La terza casa in Vergine dovrebbe agevolare attenti e lucidi scambi intellettuali, trasportati dal vicino al lontano grazie ai pianeti in IX: tutto scorre sulle onde uraniano-lunari del web.
Non c'è Y senza Nettuno, e il Sole del Convitato di pietra nettuniano lo è di certo, pronto a tuffarsi senza paura (semisestile a Marte) nelle profondità della casa ottava. 
Qualche timore potrebbe provarlo il razionale Saturno, un po' turbato dal contatto con un Nettuno particolarmente sensibile e sensitivo; confidiamo nel fatto che, trovandosi in Sagittario e in V, il Signore degli anelli attenui un po' del suo rigore, acquistando in fiducia e gusto per l'esplorazione.
La serietà di intenti e l'impegno costante sono garantiti dalla Luna Capricorno in VI, resa ricettiva dalla congiunzione con Plutone e ammorbidita dal sestile di Venere, anche se lesa dal quadrato di Eris, la probabile X morpurghiana: l'immagine tradizionale della donna non sembra albergare in questo spazio così poco convenzionale!
I candidati Y, in particolare il più probabile tra loro 145451RM2005, sono coinvolti da stimoli di varia natura.
Non riusciamo a eludere la lunga quadratura Plutone-Urano, ma non c'è rosa senza spine … e questa rosa promette di fiorire con grande generosità.
 
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu